Picture of author.

Fred Uhlman (1901–1985)

Forfatter af Gitterporten

20+ Værker 1,945 Medlemmer 41 Anmeldelser 2 Favorited

Om forfatteren

Omfatter også følgende navne: F Uhlman, Fred Uhlman, Fred Uhlmann, Uhlman Fres R2H1

Serier

Værker af Fred Uhlman

Associated Works

The Penguin New Writing No. 36 (1949) — Bidragyder — 11 eksemplarer
Groot zomerboek (1993) — Bidragyder — 1 eksemplar

Satte nøgleord på

Almen Viden

Medlemmer

Anmeldelser

Le ultime due righe valgono da sole la lettura

Non avevo mai letto questo libro, e avrei continuato a non leggerlo se non fosse che è stato assegnato mio figlio e io sono stato costretto a controllare che lo leggesse e comprendesse. Devo dire che nonostante la piccola dimensione ci sono alcune lunghe descrizioni che io avrei tagliato; ma nel complesso ritengo che dalle interazioni di Hans e Konradin si ricavi un'idea molto viva di cosa possa essere stato l'avvento del nazismo in una comunità che almeno all'apparenza pareva pacifica e ancora ferma alla situazione che si aveva all'inizio del secolo. L'ultimo capitolo però è straordinario, a partire dal comportamento del padre di Hans per finire con la chiusa. Avevo letto un riassunto e quindi sapevo cosa sarebbe successo; ma Uhlman riesce a ricreare un'intera storia con le ultime due righe, lasciando al lettore la necessità di completarsela. E forse il titolo italiano è anche più azzeccato dell'originale Reunion. La traduzione di Mariagiulia Castagnone forse soffre un po' nelle descrizioni, ma è generalmente scorrevole.… (mere)
 
Markeret
.mau. | 33 andre anmeldelser | Mar 7, 2024 |
L’anno scorso per la Giornata della Memoria ho pubblicato la recensione di Se questo è un uomo di Primo Levi, che avevo riletto in preda allo sconforto nel veder crescere il tanfo dell’intolleranza, della cattiveria e dell’indifferenza. Quest’anno sono proprio sgomenta davanti non tanto a politici che danno la colpa alle vittime per essere affogate nel Mediterraneo, o per essere rimaste uccise durante un fermo di polizia, o ancora per non avere un posto dignitoso da poter chiamare casa, quanto alla gente che dà loro ragione.

Sono sgomenta dal fatto che, nonostante si sia letto, visto e parlato così tanto di Shoah, ancora si ceda così facilmente a incolpare qualcun’altrə piuttosto che concentrarsi sui problemi strutturali – quelli che ogni governo promette di affrontare, per poi finire per lo più per ingrassarli ancora un altro po’.

Hans viene mandato via dalla Germania dai genitori prima che venga messo in atto lo sterminio vero e proprio: scappa perché il clima si è fatto pericoloso, non perché sia scoppiata la guerra o siano iniziate le deportazioni. Dovremmo ricordarci che le persone tendono a scappare prima che sia troppo tardi, prima di rimanere in gabbia per sempre.

Sarà un’altra Giornata della Memoria (Corta), piena di storia e di retorica, mentre una nave carica di persone in cerca di aiuto probabilmente starà ancora vagando nel Mediterraneo in cerca di un porto sicuro (ah, e comunque, nemmeno delle persone nelle zone terremotate d’Italia o di quelle indigenti riusciamo a occuparci in maniera decente, quindi non si capisce proprio dove vadano le risorse “risparmiate” nella non accoglienza).
… (mere)
 
Markeret
lasiepedimore | 33 andre anmeldelser | Jan 12, 2024 |
This book is really a short story at only 71 pages but it will stay with me for a long time. It is the story of two schoolboys in Germany in the late 1930’s before WWII. One is Jewish the other Christian and it’s about the friendship they form and the effect that Hitter’s regime has on it.
 
Markeret
LisaBergin | 33 andre anmeldelser | Apr 12, 2023 |
Siamo di fronte a due possibili letture: la prima, quella da adolescente, leggiamo il romanzo di formazione di due ragazzi in un periodo storico particolare, ma, ogni adolescente, vede il suo periodo storico come particolare e ci appassionano, ci immedesimiamo o in Konradin oppure in Hans.

La seconda lettura, da adulti, ci sembra sorpassata da una vita (anche realmente) la lettura del libro come romanzo di formazione per vedere e cogliere solo la parte storica in cui i due ragazzi vissero. E si ripete sempre la solita nenia degli ebrei che avevano combattuto per la Germania, sebbene non sia proprio questo il punto. Per conservare il proprio benessere, aristocratici o ebrei (insieme) hanno agevolato un governo che doveva preservarli.… (mere)
 
Markeret
NewLibrary78 | Feb 1, 2023 |

Lister

Hæderspriser

Måske også interessante?

Associated Authors

William Fagg Introduction
Arthur Koestler Introduction
Hélène Bernard Notes et carnet de lecture
Léo Lack Translator

Statistikker

Værker
20
Also by
2
Medlemmer
1,945
Popularitet
#13,230
Vurdering
4.0
Anmeldelser
41
ISBN
135
Sprog
13
Udvalgt
2

Diagrammer og grafer