Picture of author.

Daniel Pennac

Forfatter af The Rights of the Reader

92+ Værker 11,741 Medlemmer 219 Anmeldelser 32 Favorited

Om forfatteren

Serier

Værker af Daniel Pennac

The Rights of the Reader (1992) 1,621 eksemplarer
The Scapegoat (1985) 1,488 eksemplarer
The Fairy Gunmother (1987) 1,399 eksemplarer
Write To Kill (1990) 1,094 eksemplarer
Hr. Malaussène (1995) 965 eksemplarer
School Blues (2010) 786 eksemplarer
Passion Fruit (1999) 551 eksemplarer
Messieurs les enfants (1997) 523 eksemplarer
Eye of the Wolf (1984) 474 eksemplarer
The Dictator and the Hammock (2003) 353 eksemplarer
Dog (1982) 352 eksemplarer
Diary of a Body (2012) 234 eksemplarer
Ultime notizie dalla famiglia (1996) 226 eksemplarer
Des chrétiens et des maures (1996) 195 eksemplarer
La lunga notte del dottor Galvan (2002) 191 eksemplarer
Grazie (2004) 102 eksemplarer
Lucky Luke Versus the Pinkertons (2010) 93 eksemplarer
Kamo. L'idea del secolo (1993) — Forfatter — 92 eksemplarer
Kamo (1992) 85 eksemplarer
Kamo, l'Agence Babel (1992) — Forfatter — 83 eksemplarer
Monsieur Malaussène au théâtre (1996) — Forfatter — 77 eksemplarer
Kamo's Escape (1992) — Forfatter — 68 eksemplarer
Lone Riders (2012) 39 eksemplarer
La legge del sognatore (2020) 38 eksemplarer
Ernest e Celestine (2017) 37 eksemplarer
Terminus Malaussène (2023) 32 eksemplarer
Mon frère (2018) 30 eksemplarer
Les grandes vacances (1991) 24 eksemplarer
A Love For The Ages (2015) — Forfatter — 18 eksemplarer
Les aventures de Kamo (1992) 15 eksemplarer
La Vie de famille (1999) 14 eksemplarer
Il giro del cielo (1995) 12 eksemplarer
Daniel Pennac, Coffret (6 volumes) (2000) 12 eksemplarer
Les dix droits du lecteur (1992) 10 eksemplarer
Binario morto (1998) 10 eksemplarer
O 6º Continente (2012) — Forfatter — 9 eksemplarer
Scrivere (2007) 9 eksemplarer
Okul Sikintisi (2010) 6 eksemplarer
Una lezione d'ignoranza (2015) 4 eksemplarer
Le Sens de la houppelande (1991) 4 eksemplarer
O olho no lobo 3 eksemplarer
Nemo by Daniel Pennac (2006) 3 eksemplarer
Sahara (1999) 3 eksemplarer
Bartleby mon frère (2021) 2 eksemplarer
Le Crocodile à roulettes (2001) 2 eksemplarer
SE?RES NI?S (Spanish Edition) (2014) 1 eksemplar
syggrafeis se timi eukairias (1997) 1 eksemplar
Ieder voor zich (2012) 1 eksemplar
El 6° continente (2014) 1 eksemplar
Za plodove strasti 1 eksemplar
Il ciclo di Malaussène (2015) 1 eksemplar
monsieur malaussène. tome 1 (1996) 1 eksemplar
Bon bain les bambins (2001) 1 eksemplar
Kurdun Gozu (2018) 1 eksemplar
Le vacanze . Ediz. illustrata (2017) 1 eksemplar
Ognun per sé. Lucky Luke (2012) 1 eksemplar

Associated Works

Une langue venue d'ailleurs (2011) — Forord, nogle udgaver31 eksemplarer
The Life of Birds (2005) — Forord, nogle udgaver14 eksemplarer
Dans le creux du songe (2014) — Bidragyder — 1 eksemplar

Satte nøgleord på

20. århundrede (62) afsluttet (65) Belleville (51) bøger (68) bøger om bøger (51) ebog (37) essay (54) essays (26) Europa (21) faglitteratur (105) familie (34) Frankrig (275) Fransk (240) fransk litteratur (316) French fiction (91) humor (145) in French (25) italiensk (32) kriminalitet (49) litteratur (138) læsning (69) læst (48) Malaussène (78) mysterium (31) narrativa (148) narrativa straniera (29) noir (24) nutidig (40) oversat (24) Paris (96) pennac (28) policier (39) roman (179) roman (27) romersk (203) Skal læses (175) skole (43) skønlitteratur (285) uddannelse (46) YA (25)

Almen Viden

Medlemmer

Anmeldelser

Je donne presque toujours d’excellentes notes ici, puisque je choisis soigneusement les livres avant de leur consacrer du temps.

Or, celui-ci m’a été offert… non pas parce que j’allais forcément adorer le récit mais à cause de son titre : le fruit de la passion est mon fruit préféré.

Les 20 premières pages ont été particulièrement indigestes, avec cette accumulation de personnages jetés en pâture au lecteur. Un des autres commentaires ici parle de « smala », c’est bien ça. Une smala affublée de noms à tire-larigot, à rallonge, de surnoms… Et même si la suite de la lecture a été plus agréable, l’intrigue ne m’a jamais captivé, ni le milieu où elle se déroule (encore moins le milieu du personnage de Marie-Colbert, conseiller à la Cour des comptes).

Je comprends cependant qu’il s’agit d’une « saga » des Malaussène. Et que ceux qui ont été conquis par cet univers dans un des livres précédents auront plaisir à le retrouver ici, sans que l’accumulation de personnages soit rédhibitoire.

Extrait (14 noms, 9 différents sur 105 mots) :

Hadouch se pencha sur l'oreille de Jérémy, qui fit un oui muet de la tête, se leva, entraîna le Petit, Leila et Nourdine à sa suite, et, passant devant Titus et Silistri :
– Vous nous donnez un coup de main, les flicards ? C'est Semelle qui régale, faut faire la chaîne pour le sidi. Vous à la cave, nous sur l'échelle, Nourdine et Leila en salle. Faut prévoir une soixantaine de bouteilles. D'accord ?
Pendant que la police disparaissait à la cave, Mo s'est levé sur un signe de Hadouch, pour aller se poser à côté du vieux Semelle qui s'était assis près de Simon.
… (mere)
 
Markeret
philippenoth | 6 andre anmeldelser | Mar 2, 2024 |
Manuel Pereira da Ponte Martins, figlio di un ricco latifondista sudamericano, è un uomo molto ambizioso e punta al potere. Ma ha un problema, una veggente gli ha predetto che morirà per mano del suo popolo. L’uomo decide quindi di fuggire ma prima istruisce un sosia che prenderà il suo posto. Ma anche il sosia istruirà un altro sosia, avviando così una spirale, in cui le controfigure diventano protagonisti del romanzo. E Pennac intermezza la storia, anzi le storie dei suoi sosia, con dei paragrafi chiaramente autobiografici, spaesando ancor di più il già spaesato lettore. Lo stile di scrittura di Daniel Pennac rimane brioso, brillante, ma siamo lontano dalle storie del signor Malaussène, in questo romanzo, che viene anzi definito metaromanzo da una parte della critica, il tono narrativo non è per nulla lineare. Ma la lettura ne risente, e ne risente molto, il continuo gioco di Pennac di aggiungere personaggi, citazioni, non funziona, il ritmo diventa inutilmente altalenante, lo scrittore francese non è Calvino, tra un buon romanziere ed un grande scrittore ci sono grandi differenze e questa prova di Pennac ne è testimonianza.… (mere)
½
 
Markeret
grandeghi | 5 andre anmeldelser | Nov 15, 2023 |
Con la mia valigia di perplessità inizio questo breve racconto di Daniel Pennac che ha come soggetto un cane, anzi Il cane. È la storia di uno dei tanti cagnolini che si trovano ad affrontare lo strano mondo degli uomini cercando qualcuno a cui, semplicemente, dare amore, tanto amore. È la storia dei tanti Pumba del mondo in attesa di un padrone, e Pennac con il garbo che gli è solito, riesce a commuovere con un racconto per ragazzi. Il cane è un randagio coccolato da una cagnetta adottiva, Muso nero, che lo cresce in una discarica di Nizza. Ma presto Il cane rimane nuovamente orfano perché la mamma viene investita da un frigorifero e non può che cercare una nuova vita, questa volta nei bassifondi di Nizza. Ma ben presto il cane viene preso e portato in un canile dove condividerà la sorte degli altri cani. Tre giorni in attesa di un’adozione, o la morte. Che angoscia in quelle pagine. Ma ecco che arriva una famiglia e Mela, una strana ragazzina, decisamente viziata, lo salva, lo sceglie e lo porta a casa sua a Parigi. Il cane entra in una casa, ma chiaramente non è gradito alla madre e al padre che, alla fine lo abbandoneranno all’insaputa della ragazzina. Il cane si salva e torna a Parigi e organizza una terribile vendetta, la casa delle bestie che lo hanno abbandonato verrà messa, letteralmente, a ferro e a fuoco, ma la stanza di Mela, quella no. Quando la famiglia torna dalle vacanze trova la casa distrutta, ma il vero problema è che la ragazza è malata, non mangia più da quando non c’è più Il cane. Ed il finale riscatta le sofferenze di queste pagine. Erika ha decisamente indovinato il libro e, intanto, io mi coccolo il mio piccolo Pumbariello, con il sorriso della poverissima Gennariella.… (mere)
 
Markeret
grandeghi | 9 andre anmeldelser | Oct 18, 2023 |
Si sa, è estate e l’estate richiama misteri da risolvere: complice il catalogo di MLOL, ho deciso di scaricarmi e leggermi Il paradiso degli orchi, primo romanzo della saga dedicata a Malaussène. So che Pennac conta molti estimatori (evidente anche dal buon rating che questo romanzo ha su Goodreads), ma forse io non sono tra di loro.

Dalle mie lettura da bambina avevo un ottimo ricordo di questo scrittore grazie a L’occhio del lupo, quindi, sebbene non mi aspettasi niente di alto, speravo almeno di divertirmi un po’. Invece, sono uscita da questa lettura molto frastornata e il mio senso critico si sta ancora chiedendo se le alte temperature l’hanno distratto tanto da non aver capito un tubo de Il paradiso degli orchi, oppure se si è trovato davanti a duecento pagine di letteratura-che-avrebbe-tanto-voluto-volare-alto.

Pensa che ti ripensa, sono propensa a dare un giudizio di mezzo. La storia non è male e desta la curiosità del lettore: ci sono questi strani attentati nel Centro Commerciali, lo strambo signor Malaussène con un lavoro ancora più strambo e personaggi di contorno che sono un super concentrato di stramberia.

Tutta questa eccentricità avrebbe voluto trovare un corrispettivo nella forma, che però è fatta di sapori disarmonici e finisce per dare alla storia l’aspetto di una roba scritta alla cazzo di cane e di simil-sperimentazione, che vorrebbe tanto essere intellettuale, ma sembra tanto inconsistente.

In effetti, mi è rimasto molto poco de Il paradiso degli orchi: sto già iniziando a dimenticarlo. Quindi non so se proseguirò la saga – ma mi sa che mi tocca, perché tempo fa mi sono stati regalati il volume due e quattro (aaah, la gioia di quando i non-lettori ti regalano i libri di mezzo delle saghe non ha prezzo e per tutto il resto c’è Mastercard, con la quale spesso ti tocca sopperire alla loro disattenzione).
… (mere)
 
Markeret
lasiepedimore | 25 andre anmeldelser | Sep 23, 2023 |

Lister

Hæderspriser

Måske også interessante?

Associated Authors

Jean-Philippe Chabot Illustrations, Illustrator
Jacques Tardi Illustrator
Florence Cestac Illustrator
Ciccolini Illustrator
Gérard Lo Monaco Illustrator
Eveline Passet Translator, Übersetzer
Sarah Ardizzone Translator
Ian Monk Translator
Ferrante Ferranti Photographer, Lecture d'image
Quentin Blake Illustrator, Foreword
Daniel Gunn Translator
Wolfgang Rentz Translator
Lucile Sévin Dossier et notes
Benjamin Renner Illustrator

Statistikker

Værker
92
Also by
3
Medlemmer
11,741
Popularitet
#2,002
Vurdering
½ 3.7
Anmeldelser
219
ISBN
580
Sprog
27
Udvalgt
32

Diagrammer og grafer